Mercoledì, 12 February 2020 15:20

Personal training e osteopatia

Scritto da Viviana Fabozzi
Vota questo articolo
(1 Vote)

IL PERFETTO CONNUBIO TRA DUE ATTIVITÀ PER IL BENESSERE PSICHICO, ORGANICO E MECCANICO DEL CORPO UMANO

Il nostro organismo secondo lo stile di vita del nostro momento storico, è sottoposto sempre più ad un ritmo frenetico e al tempo stesso ad attività lavorative prettamente sedentarie che comportano posture scorrette e abitudini alimentari malsane che con il tempo possono portare ad un ridotto equilibrio nello sviluppo muscolare e a molteplici dolori osteoarticolari. La ricerca scientifica ha reso possibile negli ultimi anni l'accesso all'attività fisica anche a soggetti che presentano particolari patologie con la possibilità di ottenere maggiori ed efficaci risultati attraverso lo studio della biomeccanica.

Una realtà che induce una percentuale sempre più alta dei frequentatori di palestre e centri fitness e benessere a richiedere un intervento mirato da parte di personal trainer e osteopati.

La collaborazione tra queste due importanti figure professionale, infatti, rende possibile periodizzare lo sviluppo di programmi individuali che aiutino a prevenire disturbi muscolari e ad ottimizzare un rapido ed efficace raggiungimento dei risultati richiesti. Il presupposto di una valida collaborazione tra le due tipologie di professionisti richiede al personal trainer di rappresentare una figura con maggiore e più specifica formazione al fine di potersi relazionare al meglio con il professionista osteopata.


Le mansioni del Personal Trainer

La necessaria pluricertificazione della figura del PT consente allo stesso di seguire un soggetto specifico, effettuando una accurata valutazione antropometrica, sviluppando quindi un programma di allenamento personalizzato con strategie che spaziano dal fitness all'attività posturale, con lo scopo di educarlo a stili di vita salutari assumendo anche il ruolo di motivatore ch costantemente, obiettivo dopo obiettivo, valuta il suo stato di forma fisica e il suo stato di salute.


Le mansioni dell'ospeopata

L’osteopata si identifica tra quelle espressioni professionali in grado di erogare prestazioni, anche di carattere sanitario, a rilevanza sociale, finalizzate alla promozione della salute, alla prevenzione ed alla riduzione degli esiti degenerativi ed invalidanti di condizioni patologiche o di alterazioni funzionali congenite o acquisite. Gli osteopati definiscono la propria disciplina come basata sul contatto manuale per la diagnosi e il trattamento. Essa rispetta quella che considerano la relazione tra corpo, mente e spirito in condizioni di salute e di malattia; l’accento viene posto sull’integrità strutturale e funzionale dell’organismo e sulla tendenza, che ritengono intrinseca di quest’ultimo, all’autoguarigione.

È facile dedurre che la natura delle due filosofie giustifica l’integrazione delle due figure professionali dell'osteopata e del personal trainer: per entrambe resta fondamentale il movimento per aspirare al benessere psicofisico dell'uomo.

A questo punto risulta molto interessante analizzare alcune delle maggiori sintomatologie riferite all’osteopata dal cliente/paziente e le maggiori richieste fatte al trainer da parte dell’utente e capire in che modo queste due figure possano affrontare in maniera sinergica queste problematiche ed integrare le loro strategie. Oggi, come già accennato all'inizio del nostro articolo, sono sempre più le persone che si affidano all’equipe di una palestra per risolvere unicamente problematiche di origine osteomuscolare. Per queste ragioni facciamo di seguito riferimento ad una tipologia di clienti che presentino la richiesta prioritaria di un benessere psicofisico piuttosto che di un miglioramento estetico.


...Ma a quali trattamenti osteopatici si può ben integrare il lavoro del Personal Trainer?

pt osteopatia1

Per rispondere a questa esigenza di seguito presentiamo una prima tabella in cui sono riportate alcune tra le più comuni sintomatologie riferite dai pazienti/clienti all'osteopata per ognuna delle quali indichiamo, in modo naturalmente generico, le principali integrazioni di supporto tecnico del Personal Trainer. 


Sintomatologie riferite all’osteopata Lavoro integrato del Personal Trainer
Lombalgie, sciatalgie, dorsalgie Protocolli per gli addominali, i paravertebrali e gli arti inferiori
Cervicalgie, cervicobrachialgie Protocolli per gli addominali, i muscoli del torace, il dorso e gli arti superiori
Patologie riferite all'apparato Respiratorio Esercizi di ginnastica respiratoria 
Patologie del Pavimento Pelvico Protocolli per gli arti inferiori, esercizi di rinforzo o detensionamento del pavimento pelvico
Distorsioni Allenamenti riferiti agli arti inferiori con esercizi a catena chiusa ed esercizi di equilibrio a corpo libero o con utilizzo di tavolette propriocettive
Fascite plantare Protocolli cardiovascolari e specifici degli arti inferiori...

 


E quale trattamento dell'osteopata può integrarsi ai principali protocolli del Personal Trainer?

pt osteopatia2

In risposta a questo secondo quesito nella tabella che segue andiamo ad indicare i trattamenti osteopatici che generalmente si possono ben integrare alle principali richieste esposte dai clienti alla figura del Personal Trainer.


Richieste fatte al Personal Trainer Lavoro integrato dell’osteopata
Dimagrimento Intervento di riequilibrio posturale
Calo ponderale Intervento di riequilibrio posturale e trattamenti sul sistema neuro-endocrino
Ipertrofia e forza muscolare Intervento di riequilibrio posturale per evitare asimmetrie muscolari; trattamenti sul diaframma per rendere più efficace la dinamica addominale; lavori di micromobilità articolare per stimolare maggior reclutamento di fibre muscolari
Incremento della Flessibilità Manipolazioni riferite ai micromovimenti articolari ed alle principali retrazioni muscolari; recupero della fluidità nell’escursione del ROM articolare
Miglioramento della Performance Riduzione delle maggiori disfunzioni dovute a gesta atletici invalidanti la prestazione del cliente

 


….Conclusioni

Certamente la cooperazione, in un vero e proprio lavoro di equipe tra l’osteopata ed il Personal Trainer, basata sulla conoscenza medico scientifica del primo e sulla esperienza pratica e specifica del secondo, rappresenta una valida strategia per il miglioramento ed il mantenimento dell’operato terapeutico e dell’effetto dell’allenamento che va ad apportare un importante valore aggiunto al concetto di professionalità ed ancora pone l'accento sul consiglio di abbinare alla pratica regolare di Fitness un trattamento periodico di osteopatia diretto a ripristinare tutti gli equilibri dell’organismo, meglio in assenza di dolore, per migliorare la propria qualità di vita!  

Letto 810 volte Utima modifica effettuata Mercoledì, 12 February 2020 16:08

Lascia un commento

Verifica che tutti i dati nei campi con (*) siano inseriti. Non è permesso l'inserimento di codice HTML.

51.254.197.122