OLYMPIC GAMES

 

VALIDI PER IL CONSEGUIMENTO DELLA QUALIFICA DI “SPARTAN SYSTEM® MASTER TRAINER”


Cosa sono?

Sono le competizioni ufficiali Spartan System & Federazione Italiana Fitness


Chi può partecipare?

Tutti coloro che abbiano compiuto la maggiore età (18 anni)


La gara è strutturata in categoria peso/altezza, età o sesso?

La gara è strutturata in base al sesso:
• Uomo (Ares)
• Donna (Artemis)


Quanti livelli sono presenti?

• Base (Warrior)
• Avanzato (Hero)


Quale differenze presentano?

Nel livello Warrior sono proposti esercizi base dello Spartan System®.
Nel livello Hero sono proposti esercizi avanzati dello Spartan System®.


Quali sono gli esercizi presenti nel livello Warrior?

1. INVINCIBLE SIT UP BASIC guarda il video
Stazione di partenza 
• supina
• testa in appoggio al suolo
• braccia estese perpendicolari al suolo (90 gradi)
• gambe estese 
• talloni in appoggio al suolo
Tecnica
• flettere il tronco (90 gradi)
• riacquistare la stazione di partenza
• durante l'esecuzione mantenere le braccia estese perpendicolari al suolo 
• durante l'esecuzione mantenere la gambe estese e i talloni in appoggio al suolo

2. SPINAL ROCK UP BASIC guarda il video
Stazione di partenza 
• supina
• braccia estese lungo i fianchi
• tronco e bacino in appoggio al suolo
• anche e ginocchia flesse (90 gradi)
Tecnica
• staccare il bacino dal suolo 
• estendere le anche (60-90 gradi)
• riacquistare la stazione di partenza
• durante l'esecuzione mantenere le braccia estese lungo i fianchi
• durante l'esecuzione mantenere le spalle in appoggio al suolo

3. SCORPION BASIC guarda il video
Stazione di partenza 
• prona 
• braccia estese con le mani in appoggio al suolo collocate sulla direttrice delle spalle
• mantenimento della corretta fisiologia delle curve
• gambe estese 
• compressione dei malleoli
Tecnica
• flettere il ginocchio dx
• ruotare il bacino a dx e staccare il braccio dx dal suolo
• appoggiare la pianta del piede dx al suolo mantenendo la gamba sx estesa (45 gradi)
• mantenere il bacino sollevato dal suolo
• estendere le anche mantenendo l appoggio della pianta del piede dx al suolo
• ruotare il bacino a sx e tornare nella posizione di partenza 
• svolgere la meccanica descritta sul lato opposto

4. MOUNTAIN CLIMBER BASIC guarda il video
Stazione di partenza
• prona 
• braccia estese con le mani in appoggio al suolo collocate sulla direttrice delle spalle
• mantenere la corretta fisiologia delle curve
• anca e ginocchio dx flessi (90 gradi)
• anca e ginocchio sx estesi 
• piede sx in appoggio al suolo
Tecnica
• flettere l' anca e il ginocchio sx (90 gradi)
• estendere l'anca e il ginocchio dx
• portare il piede dx in appoggio al suolo
• svolgere la meccanica descritta sul lato opposto

5. PLANK TO BENCH BASIC guarda il video
Stazione di partenza 
• prona 
• gomiti flessi in appoggio al suolo collocati sulla direttrice delle spalle
• mantenere la corretta fisiologia delle curve
• gambe estese con i piedi in appoggio al suolo collocati sulla direttrice delle spalle
Tecnica
• estendere il gomito dx
• estendere il gomito sx
• flettere il gomito dx
• flettere il gomito sx
• durante l'esecuzione mantenere la corretta fisiologia delle curve

6. TABLE LIFT BASIC guarda il video
Stazione di partenza 
• supina 
• tronco flesso (90 gradi)
• anche flesse (90 gradi)
• braccia estese
• gambe estese
• talloni in appoggio al suolo
• mani collocate sulla direttrice delle spalle
• bacino staccato dal suolo
Tecnica
• flettere le ginocchia (90 gradi)
• estendere le anche completamente 
• riacquistare la stazione di partenza
• durante l'esecuzione portare la pianta del piede in appoggio al suolo

7. ROCK UP BASIC guarda il video
Stazione di partenza 
• eretta 
Tecnica
• flettere le anche (90 gradi)
• appoggiare le mani al suolo
• mantenere la pianta dei piedi in appoggio al suolo
• appoggiare il bacino al suolo
• portarsi in stazione supina
• portare le braccia lungo i fianchi 
• rollare sulle spalle
• staccare il bacino dal suolo
• estendere le ginocchia (60 gradi)
• toccare con i piedi il suolo 
• flettere le ginocchia 
• proiettare il corpo in avanti 
• appoggiare la pianta dei piedi al suolo
• risalire
• estendere le anche e compiere un salto

8. WARRIOR PUSH UP BASIC guarda il video
Stazione di partenza 
• prona
• mani in appoggio al suolo collocate sulla direttrice delle spalle
• braccia estese
• mantenere la corretta fisiologia delle curve 
• piedi in appoggio al suolo collocati sulla direttrice delle anche
Tecnica
• ruotare il bacino sul lato dx
• mantenere la pianta del piede dx in appoggio al suolo
• appoggiare il dorso del piede sx al suolo
• flettere i gomiti (90 gradi) mantenendo il gomito sx attaccato al tronco 
• mantenere il bacino staccato dal suolo
• riacquistare la stazione di partenza
• svolgere la meccanica descritta sul lato opposto

9. HINDÙ PUSH UP BASIC guarda il video
Stazione di partenza
• prona 
• mani in appoggio al suolo collocate sulla direttrice delle spalle
• piedi in appoggio al suolo collocati sulla direttrice delle anche
• scaricare il peso del corpo all'indietro
Tecnica
• flettere i gomiti 
• avanzare con il tronco
• estendere i gomiti completamente
• portare in estensione il tronco
• scaricare il peso del corpo all'indietro
• riacquistare la stazione di partenza
• durante l'esecuzione mantenere i gomiti attaccati alle coste

10. HANDSTAND MEDIUM guarda il video
Stazione di partenza 
• eretta
Tecnica
• flettere le anche (90 gradi)
• portare le mani in appoggio al suolo
• staccare i piedi dal suolo
• estendere le anche e il tronco 
• riacquistare la stazione di partenza 

11. PLYO LUNGE MEDIUM guarda il video
Stazione di partenza 
• busto eretto 
• anca dx flessa (90 gradi)
• ginocchio dx sospeso dal suolo
• piede dx in appoggio al suolo
• anca sx estesa 
• ginocchio sx sospeso dal suolo
• avampiede sx in appoggio al suolo
• mani in appoggio ai fianchi
Tecnica
• eseguire una fase di stacco 
• durante la fase aerea estendere l'anca dx e flettere l'anca sx
• anca sx flessa (90 gradi)
• ginocchio sx sospeso dal suolo
• piede sx in appoggio al suolo
• anca dx estesa
• ginocchio sx sospeso dal suolo
• avampiede dx in appoggio al suolo
• mani in appoggio ai fianchi 
• svolgere la meccanica descritta sul lato opposto

12. ONE LEG KICK BASIC guarda il video
Stazione di partenza 
• prona
• braccia estese
• mani in appoggio al suolo collocate sulla direttrice delle spalle
• anche flesse (100 gradi)
• ginocchia flesse staccate dal suolo
• avampiedi in appoggio al suolo
Tecnica
• ruotare il bacino sul lato dx
• staccare la mano dx dal suolo
• staccare il piede sx dal suolo
• mantenere il piede dx in appoggio al suolo
• estendere il ginocchio sx completamente
• ruotare all'esterno l'anca sx (60 gradi)
• riacquistare la stazione di partenza 
• svolgere la meccanica descritta sul lato opposto


Quali sono gli esercizi presenti nel livello Hero?

1. SPINAL ROCK UP ADVANCED guarda il video
Stazione di partenza 
• supina
• braccia estese lungo i fianchi
• tronco e bacino in appoggio al suolo
• anche e ginocchia flesse (90 gradi)
Tecnica
• staccare il bacino dal suolo 
• estendere le anche e le ginocchia (75-90 gradi)
• riacquistare la stazione di partenza
• durante l'esecuzione mantenere le braccia estese lungo i fianchi
• durante l'esecuzione mantenere le spalle in appoggio al suolo

2. SIDE REVERSE SIT UP ADVANCED guarda il video
Stazione di partenza 
• supina
• braccia estese con le mani in appoggio al suolo collocate sulla direttrice delle spalle
• anche flesse (75-90 gradi)
• ginocchia estese 
• piedi uniti
Tecnica
• ruotare il bacino sul lato dx
• portare il piede dx verso il suolo (> 75 gradi)
• riacquistare la stazione di partenza
• svolgere la meccanica descritta sul lato opposto
• durante l'esecuzione mantenere le gambe estese e i piedi uniti
• durante l'esecuzione mantenere le spalle in appoggio al suolo
• durante l'esecuzione mantenere le braccia estese in appoggio al suolo

3. ARMOR SIT UP ADVANCED guarda il video
Stazione di partenza
• supina
• testa in appoggio al suolo
• mani incrociate dietro la nuca 
• anche flesse (< 15 gradi)
• gambe estese staccate dal suolo
Tecnica
• flettere il tronco (> 60 gradi)
• flettere le anche e le ginocchia
• colpire con i gomiti le cosce
• riacquistare la stazione di partenza
• durante l'esecuzione mantenere le mani incrociate dietro la nuca

4. BRIDGE EXTREME guarda il video
Stazione di partenza 
• supina 
• braccia flesse
• mani collocate sulla direttrice delle spalle
• gambe flesse
• bacino in appoggio al suolo
Tecnica 
• staccare il bacino dal suolo
• estendere i gomiti
• mantenere la pianta dei piedi in appoggio al suolo
• riacquistare la stazione di partenza

5. MOUNTAIN CLIMBER EXTREME guarda il video
Stazione di partenza
• prona 
• braccia estese con le mani in appoggio al suolo collocate sulla direttrice delle spalle
• mantenere la corretta fisiologia delle curve
• anca e ginocchio dx flessi (90 gradi)
• anca e ginocchio sx estesi 
• piede sx in appoggio al suolo
Tecnica
• flettere ed estendere l' anca e il ginocchio sx (90 gradi)
• portare il piede sx in appoggio al suolo
• estendere e flettere l'anca e il ginocchio dx
• riacquistare la stazione di partenza

6. WARRIOR SQUAT EXTREME guarda il video
Stazione di partenza 
• eretta
• flettere l'anca dx (75-90 gradi)
• estendere il ginocchio dx
• afferrare con la mano dx il piede dx
Tecnica 
• flettere l'anca sx (90 gradi)
• durante l'esecuzione mantenere la pianta del piede sx in appoggio al suolo
• riacquistare la stazione di partenza
• svolgere la meccanica descritta sul lato opposto

7. SCORPION MEDIUM guarda il video
Stazione di partenza 
• prona 
• braccia estese con le mani in appoggio al suolo collocate sulla direttrice delle spalle
• mantenere la corretta fisiologia delle curve
• piedi uniti in appoggio al suolo collocate sulla direttrice delle anche 
Tecnica
• staccare il piede dx dal suolo
• flettere il ginocchio dx (90 gradi)
• ruotare il bacino sul lato dx
• toccare con il piede dx il suolo all'altezza delle anche
• ruotare il bacino sul lato sx
• mantenere le mani in appoggio al suolo
• mantenere i gomiti estesi
• riacquistare la stazione di partenza
• svolgere la meccanica descritta sul lato opposto

8. ONE LEG KICK EXTREME guarda il video
Stazione di partenza 
• prona
• braccia estese
• mani in appoggio al suolo collocate sulla direttrice delle spalle
• anche flesse 
• ginocchia flesse staccate dal suolo
• avampiedi in appoggio al suolo collocati sulla direttrice delle anche
Tecnica
• staccare la mano dx dal suolo
• avanzare con un salto portando in appoggio il piede dx al suolo
• estendere il ginocchio sx 
• flettere il ginocchio sx 
• indietreggiare con un salto portando il piede dx al suolo
• riacquistare la stazione di partenza 
• svolgere la meccanica descritta sul lato opposto
• durante l'esecuzione mantenere la gamba sx all'interno della direttrice delle spalle (piano sagittale)

9. ATTACK KICK ADVANCED guarda il video
Stazione di partenza 
• eretta 
Tecnica
• flettere l'anca dx (90 gradi)
• saltare
• flettere l'anca sx
• estendere il ginocchio sx
• estendere l'anca dx
• estendere l'anca sx
• svolgere la meccanica descritta sul lato opposto

10. HINDÙ PUSH UP EXTREME guarda il video
Stazione di partenza
• prona 
• mani in appoggio al suolo collocate sulla direttrice delle spalle
• piedi in appoggio al suolo collocati sulla direttrice delle spalle
• scaricare il peso del corpo all'indietro
Tecnica
• flettere i gomiti 
• avanzare con il tronco
• estendere i gomiti completamente
• portare in estensione il tronco
• flettere i gomiti (90 gradi)
• estendere i gomiti
• scaricare il peso del corpo all'indietro
• riacquistare la stazione di partenza
• durante l'esecuzione mantenere i gomiti attaccati alle coste

11. PLYO PUSH UP EXTREME guarda il video
Stazione di partenza 
• prona
• braccia estese
• mano dx collocata davanti alla spalla dx
• mano sx collocata dietro alla spalla sx 
• mantenere la corretta fisiologia delle curve 
• piedi in appoggio al suolo collocati sulla direttrice delle spalle
Tecnica
• flettere i gomiti (90 gradi)
• estendere i gomiti completamente
• staccare le mani dal suolo
• portare la mano dx dietro rispetto alla spalla dx
• portare le mano sx davanti rispetto alla spalla sx
• appoggiare le mani al suolo
• svolgere la meccanica su lato opposto
• durante l'esecuzione mantenere la fisiologia delle curve
• durante l'esecuzione mantenere i piedi in appoggio al suolo collocati sulla direttrice delle spalle

12. BACK CRASH ADVANCED guarda il video
Stazione di partenza 
• supina 
• braccia estese
• gambe flesse
• mani in appoggio al suolo collocate sulla direttrice delle spalle
• bacino staccato dal suolo
Tecnica 
• staccare il piede dx dal suolo
• staccare la mano sx dal suolo
• portare il piede dx indietro
• estendere l'anca dx
• estendere il ginocchio dx completamente
• riacquistare la stazione di partenza
• svolgere la meccanica descritta sul lato opposto
• durante l'esecuzione mantenere il piede dx all'interno della direttrice delle spalle (piano sagittale)
• durante l'esecuzione mantenere il piede dx staccato dal suolo


Quale è la struttura degli Olympic Games?

La competizione è organizzata in:
• iscrizione
• briefing con la presenza di tutti i partecipanti
• competizione
• premiazione


Cosa è il briefing?

Il briefing è una riunione informativa alla quale sono invitati tutti gli iscritti agli Olympic Games.
Il briefing è svolto trenta minuti dall'avvio della competizione. Nel corso della riunione, la giuria (gherousia), rappresentata dai giudici (efori) illustra ai partecipanti le regole di gara:
• strutture di allenamento presenti nel corso della competizione
• esercizi presenti nel corso della competizione
• regolamento applicato nel corso della competizione


Quali sono le strutture presenti agli Olympic Games?

Ladder
Struttura caratterizzata da un numero prestabilito di esercizi. Per ciascun esercizio è necessario svolgere un certo numero di ripetizioni. Una volta completata tutta la sequenza è necessario ripeterla per N volte, aggiungendo o decurtando un certo numero di ripetizioni.

Esempio:
• svolgere la sequenza A+B+C+D x 3 volte
• aggiungere, per ciascuna sequenza, 2 ripetizioni ad esercizio

Esercizio A: 10 reps / 12 reps / 14 reps
Esercizio B: 12 reps / 14 reps / 16 reps
Esercizio C: 14 reps / 16 reps / 18 reps
Esercizio D: 10 reps / 12 reps / 14 reps

Afap - as fast as possible
Struttura di lavoro composta da un numero prestabilito di esercizi.Per ciascun esercizio è necessario svolgere un certo numero di ripetizioni. L'obiettivo è portare a termine la sequenza nel minor tempo possibile. E’ necessario terminare tutte le ripetizioni di un esercizio per poter passare all’esercizio successivo.

Esempio:
• svolgere la sequenza A+B+C+D+E

Esercizio A: 100 reps
Esercizio B: 80 reps
Esercizio C: 60 reps
Esercizio D: 40 reps
Esercizio E: 20 reps

Afap time
Struttura composta da un numero prestabilito di esercizi. L'obiettivo è svolgere, per ciascun esercizio, il maggior numero di ripetizioni nel tempo indicato. Il numero delle ripetizioni svolte per singolo esercizio verrà sommata a tutti gli esercizi proposti nella struttura  fornendo il risultato finale.

Esempio:
• svolgere la sequenza A+B+C+D+E
• per singolo esercizio, eseguire il maggior numero di ripetizioni nel tempo indicato

Esercizio A: 30 reps
Esercizio B: 20 reps
Esercizio C: 40 reps
Esercizio D: 30 reps
Esercizio E: 50 reps
Totale: 170 reps


Le regole presenti durante lo svolgimento della competizione?

rep: ripetizione validata
no rep: ripetizione non validata
penalty: penalità da svolgere
rest time: tempo di recupero al termine della struttura
no rest time: nessuna interruzione al termine della struttura


Come vengono assegnati i punteggi?

A seconda della tipologia della struttura:

punteggio olympic


Come viene  stilata la classifica finale?

In base alla somma dei punti conquistati da ciascun partecipante nelle singole strutture


Un esempio di Olympic Games?

1) Registrazione: Marco Rossi – effettuata

2) Briefing:

esempio olympic 2019

Sono presenti due strutture:
• Ladder
• Afap time

Nel ladder sono presenti le seguenti regole:
• la classifica è stilata in base al tempo necessario per completare la struttura. In caso parità tra più due o più concorrenti verrà attribuito lo stesso punteggio 
• rep: ripetizione validata in quanto eseguita correttamente 
• no rep: ripetizione non validata in quanto eseguita scorrettamente
• penalty: al raggiungimento della quinta “no rep” chiamata dal giudice il concorrente è costretto ad interrompere l'esecuzione degli esercizi per 30 secondi 
• no rest time: non è previsto alcun tempo di recupero al termine della struttura

Nell'afap time sono presenti le seguenti regole:
• la classifica è stilata in base al numero di ripetizioni totali svolti dal partecipante. In caso parità tra più due o più concorrenti verrà attribuito lo stesso punteggio 
• rep: ripetizione validata in quanto eseguita correttamente 
• no rep: ripetizione non validata in quanto eseguita scorrettamente
• penalty: al raggiungimento della terza “no rep” chiamata dal giudice il concorrente è costretto ad interrompere l'esecuzione dell' esercizio per 15 secondi

51.254.197.122