OLYMPIC GAMES

 

VALIDI PER IL CONSEGUIMENTO DELLA QUALIFICA DI “SPARTAN SYSTEM® MASTER TRAINER”


Cosa sono?

Sono le competizioni ufficiali Spartan System & Federazione Italiana Fitness


Chi può partecipare?

Tutti coloro che abbiano compiuto la maggiore età (18 anni)


La gara è strutturata in categoria peso/altezza, età o sesso?

La gara è strutturata in base al sesso:
• Uomo (Ares)
• Donna (Artemis)


Quanti livelli sono presenti?

• Base (Warrior)
• Avanzato (Hero)


Quale differenze presentano?

Nel livello Warrior sono proposti esercizi base dello Spartan System®.
Nel livello Hero sono proposti esercizi avanzati dello Spartan System®.


Quali sono gli esercizi presenti nel livello Warrior?

1. INVINCIBLE SIT UP BASIC guarda il video
Stazione di partenza 
• supina
• testa in appoggio al suolo
• braccia estese perpendicolari al suolo (90 gradi)
• gambe estese 
• talloni in appoggio al suolo
Tecnica
• flettere il tronco (90 gradi)
• riacquistare la stazione di partenza
• durante l'esecuzione mantenere le braccia estese perpendicolari al suolo 
• durante l'esecuzione mantenere la gambe estese e i talloni in appoggio al suolo

2. SPINAL ROCK UP BASIC guarda il video
Stazione di partenza 
• supina
• braccia estese lungo i fianchi
• tronco e bacino in appoggio al suolo
• anche e ginocchia flesse (90 gradi)
Tecnica
• staccare il bacino dal suolo 
• estendere le anche (60-90 gradi)
• riacquistare la stazione di partenza
• durante l'esecuzione mantenere le braccia estese lungo i fianchi
• durante l'esecuzione mantenere le spalle in appoggio al suolo

3. SCORPION BASIC guarda il video
Stazione di partenza 
• prona 
• braccia estese con le mani in appoggio al suolo collocate sulla direttrice delle spalle
• mantenimento della corretta fisiologia delle curve
• gambe estese 
• compressione dei malleoli
Tecnica
• flettere il ginocchio dx
• ruotare il bacino a dx e staccare il braccio dx dal suolo
• appoggiare la pianta del piede dx al suolo mantenendo la gamba sx estesa (45 gradi)
• mantenere il bacino sollevato dal suolo
• estendere le anche mantenendo l appoggio della pianta del piede dx al suolo
• ruotare il bacino a sx e tornare nella posizione di partenza 
• svolgere la meccanica descritta sul lato opposto

4. MOUNTAIN CLIMBER BASIC guarda il video
Stazione di partenza
• prona 
• braccia estese con le mani in appoggio al suolo collocate sulla direttrice delle spalle
• mantenere la corretta fisiologia delle curve
• anca e ginocchio dx flessi (90 gradi)
• anca e ginocchio sx estesi 
• piede sx in appoggio al suolo
Tecnica
• flettere l' anca e il ginocchio sx (90 gradi)
• estendere l'anca e il ginocchio dx
• portare il piede dx in appoggio al suolo
• svolgere la meccanica descritta sul lato opposto

5. PLANK TO BENCH BASIC guarda il video
Stazione di partenza 
• prona 
• gomiti flessi in appoggio al suolo collocati sulla direttrice delle spalle
• mantenere la corretta fisiologia delle curve
• gambe estese con i piedi in appoggio al suolo collocati sulla direttrice delle spalle
Tecnica
• estendere il gomito dx
• estendere il gomito sx
• flettere il gomito dx
• flettere il gomito sx
• durante l'esecuzione mantenere la corretta fisiologia delle curve

6. TABLE LIFT BASIC guarda il video
Stazione di partenza 
• supina 
• tronco flesso (90 gradi)
• anche flesse (90 gradi)
• braccia estese
• gambe estese
• talloni in appoggio al suolo
• mani collocate sulla direttrice delle spalle
• bacino staccato dal suolo
Tecnica
• flettere le ginocchia (90 gradi)
• estendere le anche completamente 
• riacquistare la stazione di partenza
• durante l'esecuzione portare la pianta del piede in appoggio al suolo

7. ROCK UP BASIC guarda il video
Stazione di partenza 
• eretta 
Tecnica
• flettere le anche (90 gradi)
• appoggiare le mani al suolo
• mantenere la pianta dei piedi in appoggio al suolo
• appoggiare il bacino al suolo
• portarsi in stazione supina
• portare le braccia lungo i fianchi 
• rollare sulle spalle
• staccare il bacino dal suolo
• estendere le ginocchia (60 gradi)
• toccare con i piedi il suolo 
• flettere le ginocchia 
• proiettare il corpo in avanti 
• appoggiare la pianta dei piedi al suolo
• risalire
• estendere le anche e compiere un salto

8. WARRIOR PUSH UP BASIC guarda il video
Stazione di partenza 
• prona
• mani in appoggio al suolo collocate sulla direttrice delle spalle
• braccia estese
• mantenere la corretta fisiologia delle curve 
• piedi in appoggio al suolo collocati sulla direttrice delle anche
Tecnica
• ruotare il bacino sul lato dx
• mantenere la pianta del piede dx in appoggio al suolo
• appoggiare il dorso del piede sx al suolo
• flettere i gomiti (90 gradi) mantenendo il gomito sx attaccato al tronco 
• mantenere il bacino staccato dal suolo
• riacquistare la stazione di partenza
• svolgere la meccanica descritta sul lato opposto

9. HINDÙ PUSH UP BASIC guarda il video
Stazione di partenza
• prona 
• mani in appoggio al suolo collocate sulla direttrice delle spalle
• piedi in appoggio al suolo collocati sulla direttrice delle anche
• scaricare il peso del corpo all'indietro
Tecnica
• flettere i gomiti 
• avanzare con il tronco
• estendere i gomiti completamente
• portare in estensione il tronco
• scaricare il peso del corpo all'indietro
• riacquistare la stazione di partenza
• durante l'esecuzione mantenere i gomiti attaccati alle coste

10. HANDSTAND MEDIUM guarda il video
Stazione di partenza 
• eretta
Tecnica
• flettere le anche (90 gradi)
• portare le mani in appoggio al suolo
• staccare i piedi dal suolo
• estendere le anche e il tronco 
• riacquistare la stazione di partenza 

11. PLYO LUNGE MEDIUM guarda il video
Stazione di partenza 
• busto eretto 
• anca dx flessa (90 gradi)
• ginocchio dx sospeso dal suolo
• piede dx in appoggio al suolo
• anca sx estesa 
• ginocchio sx sospeso dal suolo
• avampiede sx in appoggio al suolo
• mani in appoggio ai fianchi
Tecnica
• eseguire una fase di stacco 
• durante la fase aerea estendere l'anca dx e flettere l'anca sx
• anca sx flessa (90 gradi)
• ginocchio sx sospeso dal suolo
• piede sx in appoggio al suolo
• anca dx estesa
• ginocchio sx sospeso dal suolo
• avampiede dx in appoggio al suolo
• mani in appoggio ai fianchi 
• svolgere la meccanica descritta sul lato opposto

12. ONE LEG KICK BASIC guarda il video
Stazione di partenza 
• prona
• braccia estese
• mani in appoggio al suolo collocate sulla direttrice delle spalle
• anche flesse (100 gradi)
• ginocchia flesse staccate dal suolo
• avampiedi in appoggio al suolo
Tecnica
• ruotare il bacino sul lato dx
• staccare la mano dx dal suolo
• staccare il piede sx dal suolo
• mantenere il piede dx in appoggio al suolo
• estendere il ginocchio sx completamente
• ruotare all'esterno l'anca sx (60 gradi)
• riacquistare la stazione di partenza 
• svolgere la meccanica descritta sul lato opposto


Quali sono gli esercizi presenti nel livello Hero?

1. SPINAL ROCK UP ADVANCED guarda il video
Stazione di partenza 
• supina
• braccia estese lungo i fianchi
• tronco e bacino in appoggio al suolo
• anche e ginocchia flesse (90 gradi)
Tecnica
• staccare il bacino dal suolo 
• estendere le anche e le ginocchia (75-90 gradi)
• riacquistare la stazione di partenza
• durante l'esecuzione mantenere le braccia estese lungo i fianchi
• durante l'esecuzione mantenere le spalle in appoggio al suolo

2. SIDE REVERSE SIT UP ADVANCED guarda il video
Stazione di partenza 
• supina
• braccia estese con le mani in appoggio al suolo collocate sulla direttrice delle spalle
• anche flesse (75-90 gradi)
• ginocchia estese 
• piedi uniti
Tecnica
• ruotare il bacino sul lato dx
• portare il piede dx verso il suolo (> 75 gradi)
• riacquistare la stazione di partenza
• svolgere la meccanica descritta sul lato opposto
• durante l'esecuzione mantenere le gambe estese e i piedi uniti
• durante l'esecuzione mantenere le spalle in appoggio al suolo
• durante l'esecuzione mantenere le braccia estese in appoggio al suolo

3. ARMOR SIT UP ADVANCED guarda il video
Stazione di partenza
• supina
• testa in appoggio al suolo
• mani incrociate dietro la nuca 
• anche flesse (< 15 gradi)
• gambe estese staccate dal suolo
Tecnica
• flettere il tronco (> 60 gradi)
• flettere le anche e le ginocchia
• colpire con i gomiti le cosce
• riacquistare la stazione di partenza
• durante l'esecuzione mantenere le mani incrociate dietro la nuca

4. BRIDGE EXTREME guarda il video
Stazione di partenza 
• supina 
• braccia flesse
• mani collocate sulla direttrice delle spalle
• gambe flesse
• bacino in appoggio al suolo
Tecnica 
• staccare il bacino dal suolo
• estendere i gomiti
• mantenere la pianta dei piedi in appoggio al suolo
• riacquistare la stazione di partenza

5. MOUNTAIN CLIMBER EXTREME guarda il video
Stazione di partenza
• prona 
• braccia estese con le mani in appoggio al suolo collocate sulla direttrice delle spalle
• mantenere la corretta fisiologia delle curve
• anca e ginocchio dx flessi (90 gradi)
• anca e ginocchio sx estesi 
• piede sx in appoggio al suolo
Tecnica
• flettere ed estendere l' anca e il ginocchio sx (90 gradi)
• portare il piede sx in appoggio al suolo
• estendere e flettere l'anca e il ginocchio dx
• riacquistare la stazione di partenza

6. WARRIOR SQUAT EXTREME guarda il video
Stazione di partenza 
• eretta
• flettere l'anca dx (75-90 gradi)
• estendere il ginocchio dx
• afferrare con la mano dx il piede dx
Tecnica 
• flettere l'anca sx (90 gradi)
• durante l'esecuzione mantenere la pianta del piede sx in appoggio al suolo
• riacquistare la stazione di partenza
• svolgere la meccanica descritta sul lato opposto

7. SCORPION MEDIUM guarda il video
Stazione di partenza 
• prona 
• braccia estese con le mani in appoggio al suolo collocate sulla direttrice delle spalle
• mantenere la corretta fisiologia delle curve
• piedi uniti in appoggio al suolo collocate sulla direttrice delle anche 
Tecnica
• staccare il piede dx dal suolo
• flettere il ginocchio dx (90 gradi)
• ruotare il bacino sul lato dx
• toccare con il piede dx il suolo all'altezza delle anche
• ruotare il bacino sul lato sx
• mantenere le mani in appoggio al suolo
• mantenere i gomiti estesi
• riacquistare la stazione di partenza
• svolgere la meccanica descritta sul lato opposto

8. ONE LEG KICK EXTREME guarda il video
Stazione di partenza 
• prona
• braccia estese
• mani in appoggio al suolo collocate sulla direttrice delle spalle
• anche flesse 
• ginocchia flesse staccate dal suolo
• avampiedi in appoggio al suolo collocati sulla direttrice delle anche
Tecnica
• staccare la mano dx dal suolo
• avanzare con un salto portando in appoggio il piede dx al suolo
• estendere il ginocchio sx 
• flettere il ginocchio sx 
• indietreggiare con un salto portando il piede dx al suolo
• riacquistare la stazione di partenza 
• svolgere la meccanica descritta sul lato opposto
• durante l'esecuzione mantenere la gamba sx all'interno della direttrice delle spalle (piano sagittale)

9. ATTACK KICK ADVANCED guarda il video
Stazione di partenza 
• eretta 
Tecnica
• flettere l'anca dx (90 gradi)
• saltare
• flettere l'anca sx
• estendere il ginocchio sx
• estendere l'anca dx
• estendere l'anca sx
• svolgere la meccanica descritta sul lato opposto

10. HINDÙ PUSH UP EXTREME guarda il video
Stazione di partenza
• prona 
• mani in appoggio al suolo collocate sulla direttrice delle spalle
• piedi in appoggio al suolo collocati sulla direttrice delle spalle
• scaricare il peso del corpo all'indietro
Tecnica
• flettere i gomiti 
• avanzare con il tronco
• estendere i gomiti completamente
• portare in estensione il tronco
• flettere i gomiti (90 gradi)
• estendere i gomiti
• scaricare il peso del corpo all'indietro
• riacquistare la stazione di partenza
• durante l'esecuzione mantenere i gomiti attaccati alle coste

11. PLYO PUSH UP EXTREME guarda il video
Stazione di partenza 
• prona
• braccia estese
• mano dx collocata davanti alla spalla dx
• mano sx collocata dietro alla spalla sx 
• mantenere la corretta fisiologia delle curve 
• piedi in appoggio al suolo collocati sulla direttrice delle spalle
Tecnica
• flettere i gomiti (90 gradi)
• estendere i gomiti completamente
• staccare le mani dal suolo
• portare la mano dx dietro rispetto alla spalla dx
• portare le mano sx davanti rispetto alla spalla sx
• appoggiare le mani al suolo
• svolgere la meccanica su lato opposto
• durante l'esecuzione mantenere la fisiologia delle curve
• durante l'esecuzione mantenere i piedi in appoggio al suolo collocati sulla direttrice delle spalle

12. BACK CRASH ADVANCED guarda il video
Stazione di partenza 
• supina 
• braccia estese
• gambe flesse
• mani in appoggio al suolo collocate sulla direttrice delle spalle
• bacino staccato dal suolo
Tecnica 
• staccare il piede dx dal suolo
• staccare la mano sx dal suolo
• portare il piede dx indietro
• estendere l'anca dx
• estendere il ginocchio dx completamente
• riacquistare la stazione di partenza
• svolgere la meccanica descritta sul lato opposto
• durante l'esecuzione mantenere il piede dx all'interno della direttrice delle spalle (piano sagittale)
• durante l'esecuzione mantenere il piede dx staccato dal suolo


Quale è la struttura degli Olympic Games?

La competizione è organizzata in:
• iscrizione
• briefing con la presenza di tutti i partecipanti
• competizione
• premiazione


Cosa è il briefing?

Il briefing è una riunione informativa alla quale sono invitati tutti gli iscritti agli Olympic Games.
Il briefing è svolto trenta minuti dall'avvio della competizione. Nel corso della riunione, la giuria (gherousia), rappresentata dai giudici (efori) illustra ai partecipanti le regole di gara:
• strutture di allenamento presenti nel corso della competizione
• esercizi presenti nel corso della competizione
• regolamento applicato nel corso della competizione


Quali sono le strutture presenti agli Olympic Games?

Ladder
Struttura caratterizzata da un numero prestabilito di esercizi. Per ciascun esercizio è necessario svolgere un certo numero di ripetizioni. Una volta completata tutta la sequenza è necessario ripeterla per N volte, aggiungendo o decurtando un certo numero di ripetizioni.

Esempio:
• svolgere la sequenza A+B+C+D x 3 volte
• aggiungere, per ciascuna sequenza, 2 ripetizioni ad esercizio

Esercizio A: 10 reps / 12 reps / 14 reps
Esercizio B: 12 reps / 14 reps / 16 reps
Esercizio C: 14 reps / 16 reps / 18 reps
Esercizio D: 10 reps / 12 reps / 14 reps

Afap - as fast as possible
Struttura di lavoro composta da un numero prestabilito di esercizi.Per ciascun esercizio è necessario svolgere un certo numero di ripetizioni. L'obiettivo è portare a termine la sequenza nel minor tempo possibile. E’ necessario terminare tutte le ripetizioni di un esercizio per poter passare all’esercizio successivo.

Esempio:
• svolgere la sequenza A+B+C+D+E

Esercizio A: 100 reps
Esercizio B: 80 reps
Esercizio C: 60 reps
Esercizio D: 40 reps
Esercizio E: 20 reps

Afap time
Struttura composta da un numero prestabilito di esercizi. L'obiettivo è svolgere, per ciascun esercizio, il maggior numero di ripetizioni nel tempo indicato. Il numero delle ripetizioni svolte per singolo esercizio verrà sommata a tutti gli esercizi proposti nella struttura  fornendo il risultato finale.

Esempio:
• svolgere la sequenza A+B+C+D+E
• per singolo esercizio, eseguire il maggior numero di ripetizioni nel tempo indicato

Esercizio A: 30 reps
Esercizio B: 20 reps
Esercizio C: 40 reps
Esercizio D: 30 reps
Esercizio E: 50 reps
Totale: 170 reps


Le regole presenti durante lo svolgimento della competizione?

rep: ripetizione validata
no rep: ripetizione non validata
penalty: penalità da svolgere
rest time: tempo di recupero al termine della struttura
no rest time: nessuna interruzione al termine della struttura


Come vengono assegnati i punteggi?

A seconda della tipologia della struttura:

punteggio olympic


Come viene  stilata la classifica finale?

In base alla somma dei punti conquistati da ciascun partecipante nelle singole strutture


Un esempio di Olympic Games?

1) Registrazione: Marco Rossi – effettuata

2) Briefing:

esempio olympic 2019

Sono presenti due strutture:
• Ladder
• Afap time

Nel ladder sono presenti le seguenti regole:
• la classifica è stilata in base al tempo necessario per completare la struttura. In caso parità tra più due o più concorrenti verrà attribuito lo stesso punteggio 
• rep: ripetizione validata in quanto eseguita correttamente 
• no rep: ripetizione non validata in quanto eseguita scorrettamente
• penalty: al raggiungimento della quinta “no rep” chiamata dal giudice il concorrente è costretto ad interrompere l'esecuzione degli esercizi per 30 secondi 
• no rest time: non è previsto alcun tempo di recupero al termine della struttura

Nell'afap time sono presenti le seguenti regole:
• la classifica è stilata in base al numero di ripetizioni totali svolti dal partecipante. In caso parità tra più due o più concorrenti verrà attribuito lo stesso punteggio 
• rep: ripetizione validata in quanto eseguita correttamente 
• no rep: ripetizione non validata in quanto eseguita scorrettamente
• penalty: al raggiungimento della terza “no rep” chiamata dal giudice il concorrente è costretto ad interrompere l'esecuzione dell' esercizio per 15 secondi

SPONSOR

Come diventare sponsor FIF 

 
  
 
 
 
 
Amadori logo300px
 
   
 
  
  
 BIG APE logo

ACCORDI CON

 

 

San Raffaele

pegaso

escuela real madrid

logo dipartimento trasparente


 

Partner 

51.254.197.122