268.120 - Il pieno di energie e di presenze

Scritto da Redazione

LA 12A EDIZIONE DI RIMINIWELLNESS HA BATTUTO IL RECORD DI PRESENZE CON 268.120 VISITATORI, OLTRE 144 MILIONI DI CONTATTI MEDIA RAGGIUNTI E 1,4 MILIONI DI POST PUBBLICATI. OLTRE 80 PAESI DIVERSI AL MONDO COINVOLTI E PIÙ DI 400 AZIENDE. COME SEMPRE, LA FIF HA PARTECIPATO PORTANDO OSPITI, PRESENTER E INIZIATIVE DI GRANDE QUALITÀ E IMPATTO SUL PUBBLICO.

Ci si aspettava di battere il record di sempre e alla fine i numeri sono stati da capogiro. L’edizione 2017 di RiminiWellness (1-4 giugno) è destinata a restare negli annali con 268.120 presenze e un’importante partecipazione di pubblico estero da tutto il mondo (80 i Paesi coinvolti con operatori e visitatori da tutta Europa, Russia, Asia, Americhe, Cina e Giappone), più di 400 aziende, l’intero quartiere fieristico attivo, oltre 20 km di costa in movimento. E poi 50 tra corsi e certificazioni, centinaia tra convegni, incontri e appuntamenti della sezione professionale, 1960 sessioni di allenamento. E ancora, 430 i giornalisti accreditati, 142 milioni di contatti media e picchi incredibili di contatti via social come le 144.585 impression su Instagram e una copertura post nella settimana di 1,4 milioni. RiminiWellness si conferma, dunque, la più grande kermesse al mondo dedicata a fitness, benessere, business, sport, cultura fisica e sana alimentazione, per la prima volta a firma Italian Exhibition Group Spa, la società nata dall’integrazione tra Rimini Fiera e Fiera di Vicenza.

«RiminiWellness – afferma Lorenzo Cagnoni, presidente di Italian Exhibition Group – è diventata leader assoluta facendo proprie e rilanciando le ragioni storiche del successo del nostro turismo: organizzazione, accoglienza, competenza, movimento e benessere. Siamo oggi la piattaforma di riferimento tra le tre leader mondiali di questo importante comparto, con un format unico e vincente. L’edizione 2017 ha rappresentato un traguardo dell’ottima strategia adottata con la creazione di un network internazionale vincente e la partnership di grandi player mondiali. E ora, sulla scia di RiminiWellness, ci apprestiamo a una nuova, grande impresa: Move! in autunno nel quartiere espositivo vicentino». La fiera è stata inaugurata giovedì 1 giugno, alla presenza dell’assessore al Turismo dell’Emilia-Romagna Andrea Corsini e del sindaco di Rimini Andrea Gnassi. Insieme a loro due olimpionici del nuoto del calibro di Federica Pellegrini e Simone Sabbioni e il management di IEG: il presidente Lorenzo Cagnoni, il vicepresidente esecutivo Matteo Marzotto e il direttore generale Corrado Facco. Nel complesso, RiminiWellness è stata per tutti un’esperienza all’insegna dell’adrenalina sportiva, dell’energia positiva e del movimento in tutte le sue forme, in un territorio unico, patria della Wellness Valley, vocato a esportare lo stile italiano del benessere in tutto il mondo. E in tutti i quattro giorni si è registrata la presenza costante di vip dello sport, della politica, dello spettacolo, insieme a grandi chef e food blogger in un susseguirsi di emozioni. A partire dalla madrina Federica Pellegrini che ha commentato: “Per chi come me ha fatto dello sport la propria ragione di vita, anzi la propria vita, è bellissimo vedere così tante persone partecipare a un evento dedicato al wellness e all´attività sportiva, e spero siano sempre di più: lo sport fa bene al corpo e alla mente». «Dopo il record italiano dello scorso anno – afferma Simone Sabbioni – voglio riconfermarmi per essere convocato ai mondiali di Budapest, anche se l´inverno non è stato facile per alcuni problemi fisici. Mi alleno in media 12 chilometri al giorno, tutti i giorni dell´anno, di cui almeno quattro a dorso, la mia specialità, probabilmente una delle più faticose. Ma qui mi rigenero!». Molto clamore ha registrato l’arrivo del ballerino italiano Stefano De Martino, assalito dai giovani fan. Napoletano di origine, la sua popolarità è esplosa nel 2009 grazie alla partecipazione alla trasmissione “Amici di Maria De Filippi” che gli ha aperto una crescente carriera televisiva. «Qui è sempre un piacere tornare – afferma De Martino -, perché ci sono tante persone accomunate dalla passione per lo sport. Io mi alleno proprio per stare bene e, oltre alla danza, amo molto il pugilato. Di RiminiWellness mi colpisce anche l´età dei partecipanti, non solo giovani. Grazie alle nuove tecniche di allenamento il target è diventato più ampio, coinvolgendo anche i più grandi». Presenti in fiera anche due campioni olimpici del canottaggio: Scott Durant e Rossano Galtarossa. Il primo è britannico ed ha vinto la medaglia d'oro a Rio de Janeiro 2016 nella gara a squadre; il secondo, invece, conta nel suo palmarès 4 medaglie olimpiche, 10 medaglie ai campionati mondiali, 15 titoli italiani e ben 20 anni trascorsi in maglia azzurra. Entrambi hanno sfoggiato le medaglie olimpiche vinte.

E a RiminiWellness si sono visti anche Alessia Mesiano, campionessa del mondo di boxe; Irma Testa, la prima azzurra tra le migliori under 20 del mondo della boxe ad aver preso parte ad un'Olimpiade (Rio 2016 nei 60 Kg); il maratoneta Denis Curzi; il campione di salto in alto Gianmarco Tamberi e Sara Cardin, campionessa di karate; l’allenatrice della Nazionale Ginnastica Ritmica Emanuela Maccarini e il coreografo Garrison Rochelle.

© Performance Magazine - Settembre 2017

Letto 679 volte Utima modifica effettuata Domenica, 26 November 2017 20:04

Lascia un commento

Verifica che tutti i dati nei campi con (*) siano inseriti. Non è permesso l'inserimento di codice HTML.