Venerdì, 28 May 2021 11:38

Importante accordo fra la Federazione Istruttori Fitness e la Federazione Italiana Fitness

Scritto da Redazione FIF
Vota questo articolo
(0 voti)

Con la legge N. 4 del 14/01/13 si sono istituiti gli elenchi delle Associazioni Professionali.

L’elenco è tenuto dal MISE (Ministero dello Sviluppo Economico) che deve anche autorizzarne l’inserimento e controllare l’aderenza dell’associazione a quanto stabilito dalla legge.

La legge cita: "Coloro che esercitano professioni non organizzate in ordini o collegi possono costituire associazioni a carattere professionale di natura privatistica, su base volontaria, al fine di valorizzare le competenze degli associati e garantire l’applicazione della disciplina, agevolando la scelta e la tutela degli utenti nel rispetto delle regole sulla concorrenza."

La Federazione Istruttori Fitness (www.federazioneistruttorifitness.it) è la prima organizzazione che ottiene l’inserimento nell’elenco del ministero e fornisce così una garanzia, nei confronti degli utenti, sulla professionalità e sul codice deontologico che ogni tecnico deve seguire e prevedendo anche uno sportello di garanzia a cui ogni utente può rivolgersi.

La FIF ha stipulato un accordo con la Federazione Istruttori Fitness per far sì che i soci Gold FIF siano inseriti in tale elenco, senza alcun ulteriore addebito.

L’utente finale ha quindi come garanzia che il tecnico inserito nell’elenco ha svolto un percorso minimo di formazione e comprendente anche gli aggiornamenti tecnici periodici e di assicurazione professionale.

Per i tecnici tesserati FIF nulla di nuovo, ma questo è un ulteriore sigillo di qualità sugellato dal codice deontologico e dall’identificazione delle competenze tecniche di molti profili professionali.

Questo è un importante passo avanti per declinare la tutela degli operatori e della loro identità dando una dignità ufficiale alla figura professionale.

La Federazione Italiana Fitness è fiera di questo accordo e siamo certi sia la premessa per ulteriori step qualitativi che porteranno alla tutela professionale di tutti gli operatori.

 

Per informazioni generali contattare: 

Lascia un commento

Verifica che tutti i dati nei campi con (*) siano inseriti. Non è permesso l'inserimento di codice HTML.