TOTAL BODY WORKOUT

L’EVOLUZIONE DEL CONDIZIONAMENTO MUSCOLARE ATTRAVERSO LA BIOMECCANICA FUNZIONALE E LE NUOVE METODOLOGIE PER L’ALLENAMENTO METABOLICO

5 Unique Workauts to Improve your Deadlift
DispensaCartacea

Scegliere la città del corso o la modalità di partecipazione all'evento



  

Programma del master 

• Workshop 5 – Fase centrale: condizionamento muscolare Down
Teoria (parte seconda)
Elementi di anatomia: posizione anatomica, assi e piani del corpo umano
Terminologia
• Workshop 3 - Warm up
Teoria
Pratica applicata al corpo libero: laboratorio didattico
Teoria Pratica applicata allo step: laboratorio didattico
• Workshop 5 – Fase centrale: condizionamento muscolare Down
Teoria (parte prima)
Obiettivi della fase centrale: muscolazione, lavoro analitico, globale, funzionale
I muscoli: struttura, tipologia, caratteristiche e funzioni
Tipi di contrazioni
Classificazione degli esercizi
Strategie per il condizionamento muscolare degli arti inferiori
Pratica applicata al corpo libero (squat)
Metodo delle 5 fasi metabolico
• Workshop 6 – Core Stability
Teoria/Pratica (parte prima)
Postura, assetto posturale, colonna, posizione del bacino, posizione del toace e movimento delle costole, posizione delle scapole, posizione della testa
Pratica applicata allo step (affondo)
Metodo delle 5 fasi metabolico
• Workshop 6: Core Stability
Teoria (parte seconda)
Stabilità segmentaria: sistema stabilizzatore profondo ed intermedio
Cilindro muscolare: diaframma, pavimento pelvico, trasverso, multifido lombare
Basculamento pelvico: da esercizio ad automatismo
Pratica (parte seconda)
Esercizi di sensibilizzazione e stabilizzazione: attivazione cilindro muscolare e basculamento pelvico
Teoria (terza parte)
Componente funzionale ed estetica
Elementi di anatomia: origine, inserzione e azione dei muscoli addominali
Pratica (parte terza)
Esercizi di potenziamento per l’addome e gli erettori spinali
Protocolli di lavoro pronti per l’uso finalizzati all’allenamento di potenziamento.
• Workshop 7 – Fase centrale: Biomeccanica del Distretto Superiore
Teoria
Azione dei seguenti muscoli: pettorali, deltoidi, dorsali, bicipiti e tricipiti
Pratica (parte prima)
Analisi biomeccanica, esecuzione corretta ed errori comuni dei seguenti esercizi: Deltoidi, Dorsali, Pettorali, Bicipiti, Tricipiti
• Workshop 7 – Fase centrale: Biomeccanica del Distretto Superiore
Teoria
Tecniche di RTP: obiettivi e breve spiegazione delle tecniche: super set, set composto, pre-congestione, post congestione, drop set, tecnica 24
• Workshop 8: Circuit training
Teoria
Definizione di allenamento a circuito, tipologie di circuito in relazione alla struttura organizzativa (unisono, stazioni, composti), tipologie di circuito in relazione alle qualità fisiche allenate (aerobico, anaerobico, stretching, misto), circuiti con protocolli specifici (CT, ACT, SPOT REDUCTION)
• Workshop 7 – Fase centrale: Biomeccanica del Distretto Superiore
Pratica
Mini circuiti di lavoro
Test scritto


Titolo rilasciato

A tutti coloro che sono in possesso di una qualifica FIF come istruttore, o di analoga qualifica di altre Federazioni o Enti (previa richiesta), e Laureati in Scienze Motorie in regola con il tesseramento come socio istruttore FIF per l’anno in corso, viene rilasciato un attestato in “Total Body Workout”. Ai soci praticanti viene invece consegnato un attestato di partecipazione.
Il diploma è riconosciuto in ambito internazionale dall’EFA ed in ambito nazionale dall’ ente di promozione sportiva  ,  riconosciuto dal CONI e dal Ministero dell’interno. Per tutti i possessori di qualifiche di istruttori di altre Federazioni o Enti Sportivi del territorio nazionale è prevista la possibilità di richiedere un contatto diretto con la segreteria nazionale FIF che analizzerà caso per caso al fine di riconoscere l’eventuale attribuzione del diploma di specializzazione. A tutti coloro che non sono in possesso di alcun titolo di istruttore, al termine del master verrà rilasciato un attestato di partecipazione.


Note

Le persone in possesso di laurea in scienze motorie o Isef dovranno inviare copia della documentazione.
Per esigenze pratiche si richiede abbigliamento sportivo.  


Orari indicativi*

Registrazioni: Sabato dalle 09,15 alle 10,00
Corso: Sabato e Domenica dalle 10,00 alle 18,00 con pausa pranzo

* Gli orari potranno subire modifiche 


Quota d'iscrizione

€ 220  entro 15 gg. prima dell'inizio master. La quota comprende kit congressuale, dispensa, attestato di partecipazione.

- Per Istruttori/Centri Associati/ Laureati in Scienze Motorie

Quota d'iscrizione riservata a: istruttori FIF, titolari dei centri associati FIF, laureati in scienze motorie (previo invio del certificato di laurea).
È obbligatorio essere regolarmente tesserati alla FIF (come socio istruttore) per l'anno in corso.

€ 176 entro 15 gg. prima della data di inizio,dopo tale data la quota verrà maggiorata di € 20. 


La quota comprende

Dispensa, attestato/diploma di partecipazione


SCONTO! RISPARMIA IL 10%

Come? E' sufficiente effettuare l'iscrizione 30 giorni prima dell'inizio del corso
Lo sconto si applica solo alla quota intera unica.


Quota d'affiliazione

TUTTI GLI ISCRITTI SONO TENUTI A ESSERE IN REGOLA CON L'AFFILIAZIONE FIF PER L'ANNO IN CORSO COME SOCIO PRATICANTE O COME SOCIO ISTRUTTORE  


Iscriviti

Scarica le cedola d'iscrizione e di affiliazione che trovi di seguito e, dopo averle compilate, inviale via fax allo 0544 34752 o via mail a assieme alla copia dei versamenti effettuati. Leggi il regolamento. Procedi con l'acquisto on line, solo dopo aver effettuato l'affiliazione come socio praticante o come socio istruttore ed aver selezionato la città in cui vuoi effettuare il corso.

iscrizione           affiliazione          regolamento          pagamento