tesserino tecnico

IL TESSERINO TECNICO: LE NORMATIVE REGIONALI E COME OTTENERLO

Che cos'è il Tesserino Tecnico

Numerose normative Regionali sullo sport prevedono che, per insegnare nelle palestre o in altri impianti sportivi, gli istruttori debbano essere Laureati in Scienze Motorie oppure debbano avere una certificazione di specifica Disciplina, riconosciuta dal Federazioni o Enti riconosciuti dal CONI (ad esempio un diploma da Insegnante riconosciuto da ASI/FIF).

Le Federazioni sportive (FSN) riconosciute dal CONI sono solo quelle indicate sul sito CONI al seguente indirizzo: www.coni.it/it/federazioni-sportive-nazionali.html

Gli enti di Promozione Sportiva (EPS) del CONI sono indicati a questi indirizzo: www.coni.it/it/enti-di-promozione-sportiva.html

Il diploma in vostro possesso deve essere quindi rilasciato da una FSN o da EPS e deve essere firmato dal presidente della FSN o EPS. I diplomi rilasciati da palestre o centri semplicemente affiliati NON rientrano fra quelli idonei all'insegnamento. Il diploma deve inoltre essere accompagnato dal TESSERINO TECNICO valido per l'anno in corso.

A livello puramente indicativo molte leggi regionali prevedono 2 figure:

- OPERATORE QUALIFICATO (delegato anche a fungere da direttore tecnico)

È operatore qualificato il soggetto in possesso di uno dei seguenti titoli:

a) diploma universitario rilasciato dall'Istituto superiore di educazione fisica (ISEF), di cui alla legge 7 febbraio 1958, n. 88 "Provvedimenti per l'educazione fisica" o titolo equivalente nell'ambito dell'Unione europea;

b) laurea in Scienze motorie di durata almeno triennale.

- OPERATORE DI SPECIFICA DISCIPLINA SPORTIVA.

È operatore di specifica disciplina sportiva il soggetto in possesso di abilitazione rilasciata, a livello nazionale, dalle federazioni sportive o dalle discipline sportive associate o dagli enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI e dal CIP.

Ai seguenti link potete consultare la legge della vostra Regione.

Abruzzo

Liguria

Sicilia

Basilicata

Lombardia

Toscana

Calabria

Marche

Trentino-Alto Adige

Campania

Molise

Umbria

Emilia-Romagna

Piemonte

Valle d'Aosta

Friuli-Venezia Giulia

Puglia

Veneto

Lazio

Sardegna

 

FIF e ASI

I corsi FIF sono organizzati in collaborazione con A.S.I. Ente di promozione culturale e sportivo legalmente riconosciuto da C.O.N.I. e Ministero dell'Interno. Il titolo rappresentato dal diploma FIF /ASI è conforme alla grande maggioranza delle leggi regionali sullo sport che prevedono all'interno delle palestre, oltre ad un direttore tecnico qualificato (in possesso di diploma ISEF o laurea in scienze motorie) un operatore di specifica disciplina sportiva che è il soggetto in possesso di abilitazione rilasciata, a livello nazionale, dalle federazioni sportive o dalle discipline sportive associate o dagli enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI e dal CIP.

Il diploma FIF/ASI è conforme alle caratteristiche richieste all' operatore di specifica disciplina.

Con la certificazione FIF /ASI potrai essere riconosciuto come "ISTRUTTORE di Specifica Disciplina" e potrai ottenere il TESSERINO DI TECNICO NAZIONALE con l'iscrizione all'albo nazionale dei tecnici ASI e all'albo ISTRUTTORI FIF.

Hai i requisiti per l'insegnamento ma sei privo di una abilitazione tecnica rispondente a questi requisiti? Vuoi rinnovare la tua qualifica mettendoti in regola con le normative sullo sport? inviaci i tuoi titoli abilitanti ed il tuo curriculum per valutare la possibilità e le modalità di equiparazione tecnica tramite la nostra organizzazione.


Il Tesserino ASI per i Soci Istruttori FIF

A decorrere dal 01 gennaio 2018, tutti i soci istruttori verranno inseriti nell' Albo tecnico ASI (ente di promozione riconosciuto dal CONI) in ottemperanza alle Leggi Regionali in materia sportiva che disciplinano la figura dell'istruttore. Tale adempimento attesta ulteriormente la validità e la riconoscibilità del tecnico stesso che sarà così inserito sia nell'albo FIF che in quello ASI (visibile sul sito ASI http://www.asinazionale.it/documenti/Albo ).

Il Tesserino Tecnico ASI, il quale riporterà la qualifica di "Attività sportiva: ginnastica finalizzata alla salute ed al fitness", avrà validità biennale, vincolata al rinnovo dell'affiliazione come socio istruttore FIF e ad almeno un aggiornamento con FIF durante il biennio. Sono validi come aggiornamento tecnico tutti i corsi, master di specializzazione, convention o convegni organizzati dalla Federazione Italiana Fitness. La copia cartacea del Tesserino di Tecnico nazionale ASI sarà materialmente inviata al secondo rinnovo quindi dal 1° gennaio 2019.

Inoltre, ai fini della validità dei diplomi, è necessario che gli stessi rechino non solo la firma del Presidente dell'ente emittente ma anche quella del Presidente della Federazione CONI o dell' Ente di promozione sportiva convenzionato. In caso di accertamento degli organi competenti, questi due punti - ovvero Tesserino Tecnico e la firma - risultano fondamentali ai fini della regolarità.

Per qualsiasi informazione sulle affiliazioni FIF puoi contattare l'Ufficio affiliazioni scrivendo ad oppure telefonando allo 0544/34124.


Rinnovo dei vecchi diplomi FIF

Tutte le qualifiche acquisite precedentemente con la Federazione Italiana Fitnes mantengono la loro validità, anche se conseguite durante la collaborazione con MSP, ma è bene convertire i diplomi con le diciture aggiornate. Pertanto, al momento del rinnovo del tesseramento come socio istruttore, è possibile richiedere copia cartacea aggiornata dei diplomi conseguiti durante gli anni precedenti. Il costo della ristampa è pari a 25 € a diploma ed è necessario inviare una richiesta specifica tramite mail a

Il diploma da solo non è sufficiente per attestare l'idoneità ad insegnare, il titolare deve infatti essere iscritto alla Federazione Italiana Fitness come Istruttore per l'anno in cui esercita.


Procedura in caso di riconoscimento titoli da parte di tecnici diplomati con altre organizzazioni

La Federazione Italiana Fitness ammette all'iscrizione come soci istruttori con i relativi sconti previsti anche i diplomati da altre organizzazioni (purché riconosciuti almeno da un EPS del CONI). Tale iscrizione però, non dà diritto ad avere il diploma di istruttore FIF, quindi neanche al tesserino tecnico ASI e relativa iscrizione all'albo ASI. Se il richiedente vuole ottenere tali benefici dovrà partecipare a corsi, master, convention o convegni FIF, in base alla legge 4/2013 sulle professioni non organizzate che prevede che i tecnici debbano effettuare aggiornamenti annuali.

I corsi della Federazione Italiana Fitness sono organizzati in collaborazione con A.S.I. Ente di promozione culturale e sportivo legalmente riconosciuto da C.O.N.I. e Ministero dell’Interno.

Segreteria didattica:
CENTRO STUDI LA TORRE
Organismo di formazione accreditato ai sensi della delibera di cui alla D.G.R. N. 461/2014.
Ente Accreditato alla Formazione Azienda Certificata ISO 9001-2008.