Con immenso orgoglio e grande emozione vi presentiamo l'ultima opera del nostro docente master Fabio Pani, un grande professionista ma soprattutto un uomo di grande sensibilità che con il suo libro intitolato "siamo gli untori" ha voluto fortemente lasciare un "testamento" indelebile del mondo del Finess ai tempi del Covid-19.
 
 
Un libro che, usando le testuali parole dell'autore, gli è costato tormento fisico ma soprattutto emotivo e che vuole prepotentemente essere una flebile voce a testimonianza di quanto subito sia dall'oggettiva pandemia che dalla discutibile e grossolana politica italiana. Il dramma delle attività a cui hanno negato il diritto al lavoro, togliendo quanto costruito con tanto sacrificio. In questi quindici lunghissimi mesi d'inferno lo Stato ha voltato le spalle, e forse lo farà ancora e ancora, additandoci come "untori e appestati".
 
Uno Stato sordo alle richieste e alle azioni urlate sempre con educazione, stile e dignità dagli operatori di settore, con il solo intento di far valere le proprie idee e i propri ideali. 
 
 
Ad oggi in molti non hanno superato l'inferno in cui ci hanno gettato, in molti si sono ritrovati ad affrontare "la tempesta pandemica" con una piccola zattera mentre altri si sono salvati perché "polleggiati" su una grande nave da crociera! Una immagine nella quale si identificano, come parte sconfitta, tante figure professionali appartenenti al mondo delle palestre, dei centri sportivi, degli studi di personal training, tutti uniti verso un unico obiettivo comune: il Benessere fisico e mentale che è stato per quindici lunghi mesi negato a tutti gli Italiani.
 
 
"Ecco il senso del mio manoscritto - cita testualmente Fabio - che spero vi aiuti, nel suo piccolo, a trovare coraggio, ispirazione e nuove energie per non gettare la spugna. A prescindere, vi auguro di essere più forti di tutto!".
 
 
Vi aspettiamo sabato 22 maggio alle ore 18:30 in diretta dalla pagina Facebook della Federazione Italiana Fitness per la presentazione ufficiale del libro e per raccontarci le emozioni di un calvario lungo oltre un anno.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Pubblicato in Fitness news