Il best of delle convention FIF

Scritto da Redazione

UN VIAGGIO EMOZIONALE ATTRAVERSO L'ALTA SPECIALIZZAZIONE DELLE CONVENTION FIF: DALLA FIF ANNUAL ALLA XXL CONVENTION FINO ALL'8° CONVEGNO A.I.P.S.

Un nuovo anno di aggiornamento tecnico in cui l'alta specializzazione è stata ancora una volta protagonista assoluta delle convention autunnali del palinsesto federale. Tante le novità tecniche che hanno coinvolto un alto numero di partecipanti registrando grande entusiasmo e grande emozione.

Iniziamo il nostro viaggio dalla prima tappa della FIF Annual Convention alla sua 28° edizione denominata Training in evolution e svoltasi a Bologna il 27 e 28 ottobre: la formula della multidisciplinarità si è rivelata anche quest'anno uno strumento di aggiornamento tecnico vincente che ha visto su tre fronti il settore funzionale, il settore Fitness Group e il settore Fitness e Personal trainer in un confronto tecnico senza eguali che ha enfatizzato il valore delle fondamenta della FIF ACADEMY. Grande novità della giornata dedicata al functional training evolution è stata rappresentata dalla realizzazione di veri e propri laboratori didattici in team teaching che hanno proposto concetti teorico-pratici, dal bodyweight al kettlebell e al barbell, aventi come Focus i principali punti di connessione tra il settore del Functional Training (ricordiamo gli eccellenti interventi pratici di Luca Dalseno, Francesco Fiocchi, Sandro Roberto, Domenico Berni, Monica Scurti e Viviana Fabozzi) e la filosofia dello Yoga, che ha visto come regina indiscussa l'inimitabile Rita Babini, ed ancora il campo della Fisioterapia che ha avuto come ospiti di eccellenza i dottori Giovanni Bina e Andrea Trincossi. La giornata di domenica è stata valorizzata dalle discipline del Total Body Workout e del Combat nella innovativa proposta dei programmi Steel; tante le strategie didattiche che hanno integrato le metodologie del condizionamento muscolare alle tecniche di allenamento delle arti marziali attraverso le eccellenti performance di Monica Scurti, Viviana Fabozzi, Davide Impallomeni, Fabio Amante e il rappresentate argentino di Steel Combat Daniel Maturana affiancato dagli specializzandi assistenti docenti Melissa Roda, Martina Girlando, Francesca Bianchi, Silvia Pusceddu e Andrea Petri.
Grande consenso è stato attribuito al Convegno Scientifico dal titolo: “Allenamento ad alta intensità Vs Alta frequenza”; la partecipazione di ricercatori illustri a livello mondiale ha pienamente centrato il focus di analizzare sotto diversi profili le due metodologie e comprendere le vie metaboliche da percorrere. Tra questi nomi illustri ricordiamo il prof. James Steele, Special guest di origine britannica, e tra i rappresentanti italiani, i professori Pierluigi Gargiulo e Giuseppe Coratella, e i dottori Alex Zuccaro e Marco Neri.

Proseguiamo il nostro viaggio verso la seconda tappa che ha visto svolgersi sabato 10 novembre la XXL Fitness, il consueto appuntamento in terra siciliana che ha realizzato un aggiornamento tecnico multidisciplinare, spaziando dalle più attuali metodiche posturali dello Stretch & Roll e del Pilates Functional, rispettivamente rappresentati dai protocolli pratici di Gianpiero Marongiu e Viviana Fabozzi, alle strategie di allenamento metabolico e funzionale espresse dalle sclte tecniche di Davide Impallomeni e Fabio Amante. Vero induscusso protagonista del weeked siciliano è stato l'XXL Convegno capitanato dal dottor Luca Franzon che ha guidato tutti i partecipanti in un affascinante viaggio all'interno della “fascia”; tutta la sua esperienza di Osteopata espressa attraverso un approccio teorico sull'anatomia, sulle azioni e implicazioni della miofascia all'interno del corpo umano, è stata affiancata dall' applicazione pratica dei protocolli di allenamento miofasciale presentati magistralmente dalla lezione sul nucleo profondo di Gianpiero Marongiu, alla consapevolezza del movimento delle fascie di Viviana Fabozzi attraverso il Feldenkrais per terminare con l'allenamento funzionale delle catene miofasciali di Davide Impallomeni.

Il nostro viaggio attraverso le esperienze vissute nelle convetion FIF anno 2018 si conclude con il weekend del 17 e 18 novembre in cui assoluto protagonista è stato l'ormai consolidato Convegno A.I.P.S., alla sua 8° edizione, intitolato “C'era una volta la lombalgia...”. Una altissima e attivissima partecipazione di professionisti del campo della rieducazione posturale ha visto alternarsi in un susseguirsi di interventi teorico pratici una squadra di esperti professionisti della posturologia che ha brillantemente proiettato il focus del convegno verso l'osservazione delle cause scatenanti e i diversi approcci rieducativi. Il programma messo a punto dal dottor Luca Franzon, ha analizzato nella prima giornata una visione anatomica, biomeccanica e posturale delle lombalgie attraverso gli interventi di illustri dottori a partire dallo stesso Luca Franzon per proseguire in ordine di presentazione con Mattia Betti, Andrea Casari, Giuseppe Maida, Sergio Zanfrini, Saverio Colonna e Daniele Raggi. La seconda giornata ha avuto una impronta puramente pratica che ha visto alternarsi vecchi e nuovi protagonisti dello staff docenti della FIF quali Donato De Bartolomeo, Rita Babini, Viviana Fabozzi, Sara Sergi e Gianpiero Marongiu e lo stesso Luca Franzon, affiancati da ospiti di eccellenza come il dottor Andrea Gobbi e la dottoressa Elisa Volpini.

Letto 801 volte

Lascia un commento

Verifica che tutti i dati nei campi con (*) siano inseriti. Non è permesso l'inserimento di codice HTML.

51.254.197.122