GHEPARDI DA SALOTTO: UN MISMATCH EVOLUTIVO

Il workshop live è riconosciuto da ASI, ente di promozione sportiva aderente al Sistema SNaQ del Coni (Sistema Nazionale delle Qualifiche dei Tecnici Sportivi)



Scegliere la modalità di partecipazione



  

Corso riconosciuto da

riconoscimento 


IL CORSO È VALEVOLE COME AGGIORNAMENTO TECNICO
ai fini del riconoscimento del diploma di istruttore e del Tesserino Tecnico ASI/Coni

in base alla legge 4/2013 sulle professioni non organizzate – è previsto che i tecnici debbano effettuare aggiornamenti periodici
(almeno uno ogni due anni)


I corsi ASI/FIF sono validi per l'insegnamento della disciplina specifica come previsto dalle leggi regionali.

I CFU universitari sono rilasciati in base a convenzioni con le singole Università.
I corsi ASI/FIF danno accesso a CFU per Scienze Motorie con le Università telematiche San Raffaele e Pegaso.


Docente

Roberto PROVENZANO

Docente ai corsi FIF di Fitness, Personal Trainer, Tecnico Fitness e Nutrizione, Forza e ipertrofia, Fitness metabolico e dimagrimento e Fitness per junior


Presentazione

Un'epidemia silenziosa si diffonde nella popolazione occidentale che invecchia: la regressione lenta e inesorabile delle capacità motorie.

Senza andare troppo indietro negli anni, le teoria dell’Epistemologia Genetica, sviluppata da Jean Piaget negli anni ’50, considerava la motricità alla base dello sviluppo dell’uomo.

Se venissero meno l’abilità di strisciare, rotolare, gattonare, camminare, un bambino non potrebbe assecondare la propria innata curiosità; senza la capacità di spostarsi nell’ambiente

circostante, lo sviluppo cognitivo e sociale di un bambino sarebbe di conseguenza gravemente compromesso.

Anche le più recenti teorie sullo sviluppo dell’uomo (DST e NGST) considerano il movimento fulcro dell’evoluzione, sebbene rispetto alla teoria piagetiana si differenziano poiché non considerano lo sviluppo dell’uomo come lineare bensì caratterizzato da continue fasi di transizione, dipendente da fattori di natura genetica e ambientale.

In letteratura, numerosi sono che evidenziano il ruolo chiave del movimento; e volendo utilizzare una metafora, la motricità è considerabile come un catalizzatore del processo di creazione di nuovi collegamenti neuronali a livello della neocorteccia, struttura corticale che, solo nell’homo sapiens, arriva ad occupare fino l’80% del volume totale del cervello.

Maggiori sono le esperienze vissute dall’individuo per mezzo del movimento, maggiori saranno le connessioni neuronali e, di conseguenza, maggiori saranno i comportamenti che, a seconda della situazione, l’individuo potrà mettere in atto, dove per comportamento s’intende un modo di agire o reagire risultante dalla combinazione di azioni motorie, cognitive e sociali apprese fino a quel momento.

Partendo pertanto dall'osservazione di come eravamo e di come siamo, analizzeremo le peculiarità che contraddistinguono gli atleti di élite e le differenze rispetto alla popolazione generale, per approfondire l’importanza del recupero in campo prestativo e non solo; durante la diretta racconteremo come siamo cambiati, proponendo nuove strade per recuperare le abilità motorie venute meno col tempo e indispensabili per garantire una qualità di vita

adeguata ed autonoma fino a tarda età.

Si tratterà di un confronto omnicomprensivo sulla tematica della biomeccanica del movimento umano, finalizzato al miglioramento della prestazione sportiva nonché alla risoluzione delle problematiche e delle disfunzioni motorie fonti di limitazioni della

performance e dell’insorgenza di infortuni. Il tutto sarà condito dagli ingredienti necessari per il miglioramento della mobilità, per la prevenzione e il trattamento di lesioni e sindromi dolorose.

In attesa di incontrarvi in occasione del webinar e prendendo spunto da una frase di un noto neuroscienziato, vi lascio con una provocazione:

“Abbiamo il cervello per una ragione ed una sola: per produrre movimenti complessi e adattabili. Non ci sono altri motivi per avere un cervello” Daniel Wolpert

L’invito è di riflettere sull’utilità di un’attività fisica stereotipata e fine a se stessa. Meditate gente.

  


Titolo rilasciato

Attestato di partecipazione 


Orario

Dalle ore 10.00 alle ore 13.00.


Iscrizione

Euro 90
La quota è comprensiva di rilascio di attestato.


Modalità d'iscrizione

Per poter accedere a dirette live e registrazioni on demand è necessario essere affiliati alla FIF per l'anno in corso con una delle seguenti tessere:

  • Socio Basic (10€)
  • Socio Silver (40€)
  • Socio Gold Istruttore (140€)

Vedi Affiliazioni >

Una volta effettuata l'affiliazione è possibile iscriversi on-line con carta di credito o paypal registrandosi con le credenziali ricevute al momento dell'affiliazione.

Oppure è possibile iscriversi con cedola allegando la ricevuta del pagamento con bonifico o versamento su C/C postale. Vedi Modalità >

L'iscrizione e/o il pagamento comportano automaticamente l'accettazione del regolamento. Tutte le somme versate saranno considerate a titolo di caparra. La regolare documentazione fiscale sarà emessa al termine del servizio. 


Note tecniche per la diretta live

In seguito all'iscrizione con Paypal/carta di credito, l'iscritto riceverà una mail contenente il link e i dati di accesso per accedere alla lezione

Per l'iscrizione con le altre forme di pagamento, la mail sarà inviata appena la segreteria avrà terminato le opportune verifiche.

Se la mail non è arrivata, contattare la segreteria  o tel. 0544 34124 nei giorni precedenti alla diretta.

Se si utilizza un pc Windows e il browser Chrome non si dovrà installare nulla. Invece se si utilizza altro browser o un computer Mac, o un dispositivo Android o iOS, sarà necessario installare l'applicazione GoToMeeting (Scarica GoToMeeting). Occorrono una webcam e un microfono per potere interagire con l'insegnante.

Per problemi tecnici (problemi di connessione o difficoltà ad accedere) durante la diretta è possibile contattare il n.ro 344 1132719


Note tecniche per l'acquisto della registrazione

Nei giorni seguenti alla diretta, l'iscritto riceverà una mail contenente il link e i dati di accesso per vedere il video

Se la mail non è arrivata, contattare la segreteria  o tel. 0544 34124.

Dopo il primo accesso il video sarà disponibile per 120 giorni.

 

 

  

SPONSOR

Come diventare sponsor FIF 

 
  
 
 
 
 
Amadori logo300px
 
   
 
  
  
 BIG APE logo

ACCORDI CON

 

 

San Raffaele

unipegaso

escuela real madrid

logo dipartimento trasparente


 

Partner 

51.254.197.122